Interno sera.

Ho 10 anni.


Sono a casa di amici, ma non è una visita qualsiasi. Sono emozionato. Signori; c'è Internet. Scatoline, fili, polvere (tanta polvere), strani rumori metallici e un numero telefonico locale. Attesa... molta attesa... da un piccolo monitor Amiga, un pezzo alla volta, si scorge il sito della NASA!

Ok. Wow. Folgorato.

È il 1993.

Sono così convinto che l'anno successivo ho il mio personal computer. Ma nessuno lo sa usare. Tanto meno io. Lo rompo più volte. Ma si fanno progressi. Paint scartato dopo qualche ora. Il primo software che imparo è Autocad.

Sono passati più di 25 anni, non ne ho abbastanza del digitale. Il mio rimpianto sarà non poter osservare l'evoluzione tecnologica tra 1000 anni. Quanto vorrei esserci.

Fast forward: 2019, passiamo al pratico. Da 10 anni lavoro per il Gruppo aruba.it, Arezzo è la mia casa.

Sono a capo del gruppo UX/UI. Sviluppo le strategie di design, i flussi di lavoro e i progetti insieme ai miei team. Mi occupo dell'evoluzione di Morning Star, il design system di aruba.it. La mia missione è spianare la strada ai colleghi. Questo fa un manager, no?

Ogni tanto quando non mi vedono, invento e progetto. Non si vive solo di riunioni, statistiche e pianificazioni.


Andrea Mancini

Adoro smontare e costruire nuove idee.

Ma se non sono migliori delle idee iniziali rimonto tutto e prendo un caffè. Ho sbagliato qualcosa.

Progettare è atto creativo. Industrializzare è atto tecnologico. Progettare per l'industria è atto... complesso. Lacerato tra ciò che si deve e ciò che si può.

Il designer è nel mezzo a questa tempesta con un faro in vista. L'esigenza dell'utilizzatore. Perché chi progetta per sè è meglio se apre una galleria d'arte.

Formazione

  • Perito in Elettronica e Telecomunicazioni presso l'ITIS T. Buzzi di Prato
  • Laurea in Disegno Industriale presso la facoltà di Architettura dell'Università di Firenze

Attualmente

Responsabile del reparto UX/UI del gruppo aruba.it

Il reparto User Experience ha come obiettivo la soddisfazione dell'utente nell'interazione con l'azienda. È costituito da professionisti freelance e dipendenti esperti di interaction design, interface design, illustrazione, statistica e analisi dati, programmazione web. Ormai conta venti unità ed è l'evoluzione del reparto Grafica che si occupava solo della produzione marketing. In seguito ha aggiunto l'affiancamento allo sviluppo software per la produzione di interfacce e più avanti una sinergia col reparto di prodotto per la definizione di strategie e progetti. Il reparto quindi segue lo sviluppo dei progetti sin dalle fasi iniziali, contribuendo a dare forma i requisiti, per poi proseguire nella prototipazione di interfacce e flussi fino alla collaborazione con chi le produce e pubblica.

Inoltre ci è stata affidato il design e la programmazione dei siti web aziendali di vendita. Questi portali sono l'unico punto di accesso all'acquisto. Con il gruppo di lavoro ci siamo occupati nel quinquennio 2012-2017 di migrarli con successo da soluzioni statiche a dinamiche (Kentico). In questa evoluzione è stato introdotto il responsive design, il multilingua, l'uso delle CDN, le tecnologie HTML5, SVG, JSON-LD e tanto altro.

Alcuni esempi: Aruba PEC, Arubacloud, Aruba Enterprise.

Apprezzo la metodologia di lavoro agile, il design thinking e lo user-centered design. Ritengo fondamentale per una buona progettazione il supporto di dati reali, qualitativi e quantitativi. Per questo ho promosso e introdotto in azienda: mappe di calore, user feedback anonimi, user test, analisi dati di navigazione e il benchmarking di mercato.

Altre azioni che si sono dimostrate efficaci sono state l'adozione di linee guida visual e interface (2012) e la costruzione di un design system interno per il web e il mobile (2018).

Il mio ruolo di dirigente si è consolidato negl'anni aumentando via via competenze e responsabilità. Ad oggi ho prodotto o collaborato a centinaia di progetti. Alcuni recentemente molto apprezzati dal pubblico come Aruba Fatturazione Elettronica o la posta certificata, di cui il Gruppo Aruba.it è leader di mercato. Altri grandi rilasci sono in arrivo.

Ho affrontato con successo progetti di durata pluriennale, ma anche emergenze dove ero il solo che poteva risolverle. Ho costruito gruppi di lavoro selezionando accuratamente ogni risorsa. Questi gruppi, anche dopo anni, performano e vanno raramente in difficoltà.

Mi basta? No.

Mezza maratona di Arezzo, 2017

Uno dei grandi piaceri della vita sta nel fare quello che la gente dice che non riuscirai a fare.

Walter Bagehot



Informazioni dettagliate (in inglese)

Ultime novità e articoli

Scrivimi per un progetto o un'opportunità lavorativa